Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la vostra esperienza. Continuando la navigazione accetti le nostre policy. Maggiori informazioni. OK

Impianto Ponte all'Ania
Per ciò che riguarda i conglomerati bituminosi prodotti nell’U.P. di Ponte All’Ania si avvale di un impianto della ditta “Marini” ma con capacità ridotta a 100 ton/h.
Gli impianti delle due U.P. sono di tipo discontinuo e perfettamente analoghi dal punto di vista del funzionamento.
A parte la ridotta capacità produttiva, l’U.P. di Ponte All’Ania, è caratterizzata da una linea di produzione dedicata al conglomerato “natura” ovvero un particolare tipo di prodotto a basso impatto ambientale utilizzato prevalentemente nei centri storici e nelle piste ciclabili.
Gli aggregati in ingresso agli impianti vengono prelevati dai cumuli destinati allo stoccaggio a margine dell'impianto, e caricati mediante pala meccanica nelle apposite tramogge (predosatori). Ogni tramoggia contiene un aggregato di una determinata pezzatura.
Fotografie
Gallerie fotografica degli impianti e degli schemi di funzionamento